Nostro Portfolio, Operazioni ACT Agency

Euphonia: un’opportunità di inclusione civile al tema Europa. ASGproduzioni sostiene l’iniziativa fra Milano e Bruxelles.

2019_02_21_Civil_Society_for_REUnaissance
In primo piano Antonia Pacelli durante Civil_Society_for_REUnaissance @EU2019 source EESC

Realizzare attraverso le arti performative, musica e innovazione una rinnovata prospettiva d’ inclusione sociale, consapevole e appassionata alla tematica della partecipazione europea. Fin dall’origine il progetto Euphonìa nato in una challenge creativa internazionale promossa dall’associazione europea Europa Nostra, ha seguito come linea guida la prospettiva del far rivivere in musica la sensibilità che trova il suo fondamento e realizza il concetto stesso di Europa, partendo dal suo Inno fino a riscoprire la bellezza di un bacino culturale unico ma altrettanto eterogeneo.

images
Valentina Volpe Andreazza

L’esperienza nasce dall’idea e progettualità della mezzosoprano Valentina Volpe Andreazza, artisticamente legata a Bruxelles, assieme ad un team di creativi di Milano, in un contributo costante alla “causa europea” interpretata come opportunità di conoscenza, condivisione e crescita.
Lo slancio artistico si carica poi di un messaggio ancor più importante quando l’Inno alla Gioia viene dedicato ad Antonio Megalizzi, il giovane ricercatore italiano caduto vittima di un attentato ma animato nella sua esperienza professionale di grande amore per l’Europa.
Euphonìa è una reinterpretazione dell’Inno alla Gioia di beethoveniana memoria in chiave moderna, quasi ingegneristica ma allo stesso tempo anche rinascimentale del compositore Marco Cazzuffi. Il compositore oltre ad essere un baritono è stato coinvolto dalla mezzosoprano in una serie di contributi che porteranno fino all’ultima performance in sessione plenaria del Comitato Economico e Sociale Europeo, tenutasi lo scorso 21 febbraio, in cui Euphonìa è stata affiancata da un nuovo brano, appositamente composto per l’occasione, dal titolo “Vitruvian Europe”, dove l’Inno alla Gioia fa da preludio all’armonia di vitruviana memoria già ripresa da Leonardo e fondamento di un concetto estetico e sociale di grande importanza per la tradizione occidentale tutta.

52694987_295184564498500_3239444156333948928_n
Francesco Pacelli per Euphonia – Performance Art and Innovation

L’innovazione in Euphonia è un altro grande traguardo: la realizzazione di un video con una tecnologia di proiezione all’avanguardia ha permesso di ricostruire live una scena animata che richiama l’Uomo Vitruviano interpretato da Francesco Pacelli, grazie alla fotografia di Guido Gianone e alla post produzione di WOA Creative Company, in una sequenza che richiama la performance d’arte. Il video è stato proiettato da Europa Nostra, promotore della challenge, al Festival della Cultura di Berlino nel giugno 2018 e poi al Parlamento Europeo per poi approdare anche a Milano, durante il concerto organizzato dalla Fondazione Carano4Children presso il Teatro San Carlo. Mentre a Strasburgo accadeva il terribile attentato, veniva eseguita una trascrizione di Euphonìa per voce, quartetto d’archi ed arpa.
La performance live con quattro voci, fagotto e due danzatori del 21 febbraio scorso al Comitato Economico e Sociale Europeo (a Valentina Volpe Andreazza e Marco Cazzuffi si aggiungono la soprano Selena Bellomì e il tenore Teo Aroni e i danzatori Francesco e Antonia Pacelli sulle note del fagotto di Marcello Giannandrea) rafforza, nella tappa più simbolica, il connubio artistico di Euphonìa con #rEUnaissance, tema voluto dalla presidenza del Comitato Luca Jahier e che ben incornicia lo scopo della creazione Euphonìa.

@EU2019 – Source EESC

L’occasione è stata utile per segnare l’inizio di un nuovo capitolo per il progetto portato avanti dalla mezzosoprano Volpe Andreazza: il concept diviene produzione artistica seguita da ASGProduzioni di Milano (Paolo Cacciato direttore di produzione), finalizzata all’arricchimento dei contenuti in chiave performativa multidisciplinare. Lo scopo è quello di regalare ad Euphonìa una nuova stagione di “ideazione e implementazione” di contenuti affinché divenga uno strumento versatile e ricco di comunicazione degli ideali europei attraverso le Arti.

2019_02_21_Civil_Society_for_REUnaissance
Il presidente del Comitato Economico Sociale Europeo, Luca Jahier, con il gruppo di cantanti musicisti e performers di Euphonia – @EU2019 source EESC
2019_02_21_Civil_Society_for_REUnaissance
Valentina Volpe Andreazza e Marco Cazzuffi consegnano musica e parole di Vitruvian Europe al presidente EESC, Luca Jahier

Act Agency Milano seguirà con specifica attenzione il progetto Euphonìa valorizzando sul lato comunicazione elementi di convergenza con altri progetti inerenti la figura di Leonardo da Vinci già inseriti nell’agenda di attività per l’anno in corso, così come opportunità di performance fra Milano ed Europa, ambizione fortemente sostenuta dalla produzione.

Annunci